Z-Facct0r

www.z-fact0r.eu
zfactor project

Inizio: ottobre 2016
Fine: marzo 2020
G.A. 723906

Obiettivi del progetto


Z-Fact0r fornirà un sistema per lo zero defect manufacturing. La soluzione permetterà di identificare le non conformità in produzione, prevenire la generazione di difettosi ricalibrando la linea produttiva, suggerire i processi di rilavorazione per i componenti non conformi, monitorare i processi produttivi e suggerire le operazioni da effettuare.

Nello specifico, gli obiettivi del progetto si suddividono nelle seguenti fasi:

Fase 1. Generazione e sperimentazione tecnologica:

comprende tutte le attività di ricerca per lo sviluppo dei sottosistemi Z-Fact0r. La fase sarà finalizzata quando tutte le tecnologie sviluppate saranno state testate in laboratorio e saranno pronte per l’integrazione

Fase 2. Integrazione e validazione delle tecnologie:

tutte le attività di integrazione che verranno eseguite durante il progetto Z-Fact0r. L’obiettivo di questa fase è preparare il sistema per la sua validazione come prototipo completo. Ogni sottosistema sarà messo a punto affinchè ognuno di essi funzioni come un unico sistema integrato. A tale scopo, il processo di integrazione si svolge in parallelo con la Fase 1 fornendo un feedback costante per la modifica di ciascun sottosistema.

Fase 3. Dimostrazione dei risultati Z-Fact0r:

le attività di validazione della Fase 2 offriranno input fondamentali per apportare le modifiche necessarie prima di implementare il sistema nei casi d’uso industriali reali. Il primo passo è la dimostrazione delle tecnologie validate nei casi d’uso, mentre l’ultima è la dimostrazione del prototipo Z-Fact0r negli ambienti operativi (TRL7). I risultati accumulati forniranno feedback alla Fase 2 al fine di monitorare le azioni richieste ed eseguire una valutazione degli indicatori chiave di prestazione.

Fase 4. Attività di gestione e diffusione del progetto, sfruttamento e comunicazione:

questa fase gestisce l’intera durata del progetto al fine di tenere traccia di tutte le attività coinvolte (R&S, DEMO) e agire quando necessario. Ciò garantirà il regolare avanzamento di tutte le attività di ricerca e sviluppo e di dimostrazione, nonché un’efficace pianificazione per la commercializzazione e la diffusione dei risultati per tutta la durata di ciascuna fase.

.

Holonix nel progetto


All’interno del progetto, il team di Holonix è responsabile dello sviluppo di un Data Model e uno schema di scambio di dati partendo da quelli relativi ai diversi componenti.

Holonix ha svolto un lavoro di back-end, concentrandosi sul Data repository e sul Data gathering.

Con Data repository si intende il salvataggio dei dati dei componenti dei 3 end user, che in questo caso sono i partner di progetto, DURIT, MICROSEMI e NECO; con Data gathering si intende la gestione del flusso di informazioni.

Idea Manager
HX_icon_white

Key Competence acquisite


Grazie alla partecipazione nel progetto, il team di Holonix ha approfondito le proprie competenze nell’ambito della gestione dei flussi dei dati,

andando a migliorare le proprie capacità di sviluppo nel data reporitory e nel data gathering.

Ha trovato così nuove soluzioni di management applicabili in futuri nuovi progetti e campi, come ad esempio quello commerciale.


Tecnologie e Applicazioni IoT

Business di Prodotti-Servizio

Supporto Tecnologico e Metodologico

Operation e Innovation Management