Polimerica_logo_ZBre4K

PROGETTO EUROPEO SULLA DIAGNOSTICA PREVENTIVA

Insieme a diciassette partner europei partecipa anche Sacmi per studiarne l’applicazione sulle presse a compressione CCM

Diciotto partner europei del mondo accademico e industriale, tra i quali il gruppo Sacmi, hanno avviato il progetto di ricerca Z-Bre4K per lo sviluppo di tecniche per la diagnosi predittiva di macchine e impianti produttivi.

Finanziato nell’ambito del programma Horizon 2020, ha l’obiettivo di mettere a punto nuovi algoritmi predittivi specifici per un modello produttivo cha sta evolvendo da una logica di alti volumi e massima ripetitività verso modelli industriali “assembly-to-order”, che richiedono macchine e componenti (e quindi strategie) modulari e scalabili.

Oltre a Sacmi, partecipano al progetto Z-Bre4K: AIC-Automotive Intelligence Center, Aimen, Atlantis Engineering, Brunel University di Londra, CDS, Core Innovation, CRIT, École polytechnique fédérale de Lausanne (EPFL), Fraunhofer IAO, Gestamp, Holonix (spin off del Politecnico di Milano), IMEC, Innovalia, Inova+, Philips Drachten.

Per informazioni: Z-Bre4K

© Polimerica –  Riproduzione riservata

Clicca qui per leggere l’articolo completo.