iLiKeMachines

HOLONIX E LA SFIDA DEI DATI VERAMENTE UTILI

Gli ordini di macchine industriali italiane crescono. Nel quarto trimestre del 2017 l’indice di Ucimu – Sistemi per produrre, associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, ha registrato un incremento circa del 20% su base annua. Sul fronte interno, i costruttori italiani di macchine hanno registrato un incremento della raccolta ordini dell’80% rispetto al quarto trimestre del 2016.

Il risultato è una conferma dell’importanza del piano italiano dedicato all’Industria 4.0, tema non certo relegabile all’ottenimento di un vantaggio fiscale e che rappresenta una vera e propria rivoluzione, sia dal punto di vista tecnologico che da quello culturale.

Molte aziende hanno ormai compreso il valore intrinseco della raccolta dei dati, ma poche hanno capito veramente a fondo come sfruttarla e sono in difficoltà nell’individuare con certezza quali sono i dati realmente utili a creare valore all’interno del processo di produzione del pezzo e/o di manutenzione della macchina.

Utilizzare i dati provenienti dai macchinari industriali per abilitare un aggiornamento automatico del software gestionale consente di ottenere solamente un piccolo beneficio rispetto a quello offerto dalla ricchezza delle informazioni disponibili. Monitorare con continuità i parametri più opportuni per identificare le non conformità in produzione, prevenire la generazione di parti difettose ricalibrando la linea, ridurre gli scarti e monitorare i processi, è invece un modo per generare benefici reali ottenibili grazie ad un attento e consapevole utilizzo dei dati.

Altri benefici sono rappresentati dalla riduzione significativa dei fermi macchina e del costo degli interventi: necessità a cui fanno fronte la manutenzione predittiva e su condizione.

Questi sono solo alcuni esempi delle opportunità offerte dalla trasformazione digitale che sta alla base di Industria 4.0; ambito nel quale Holonix, Spin off del Politecnico di Milano, ha sviluppato i-LiKe Machines, la soluzione in grado di rispondere a questo tipo di necessità nei reparti produttivi delle aziende manifatturiere e non.

L’offerta di Holonix nasce da tre colonne portanti: l’eccellenza nel contribuire a progetti di ricerca ed innovazione internazionali, la capacità di derivarne soluzioni software IoT che rispondono alle necessità del mercato e, infine, la capacità di fornire il supporto metodologico tailor made necessario allo sviluppo di progetti concreti di innovazione tecnologica presso le aziende italiane.

Clicca qui per leggere l’articolo completo.