HOMO ET MACHINA

HOLONIX TRA I RELATORI DELL’EVENTO “HOMO ET MACHINA: LA SIMBIOSI NELL’INDUSTRIA 4.0”

Si parlerà di come esoscheletri, intelligenza artificiale, realtà aumentata ed IoT dialogano per rendere la fabbrica efficiente e sostenibile

Meda, 2 Luglio 2018- Mercoledì 18 Luglio, presso il Kilometro Rosso Innovation District di Bergamo, si terrà “HOMO ET MACHINA: la simbiosi nell’Industria 4.0”, l’evento dedicato ai temi dell’efficienza produttiva nell’Industria 4.0, realizzata tramite la simbiosi tra Uomo e Macchina.
Il convegno è organizzato da IoTItaly, in collaborazione con Holonix, IUVO/COMAU e il progetto di ricerca HUman MANufacturing.

L’obiettivo è quello di intendere l’industria di domani non solo come un insieme di sistemi e macchinari innovativi e in possibile competizione con il lavoratore, ma bensì come un’ambiente in cui l’uomo può essere aiutato a migliorare la sua simbiosi con il sistema produttivo attraverso ausili fisici e cognitivi: nell’era dell’Internet of Things, delle cyborg-tecnologie, dell’Intelligenza Artificiale, della Realtà Aumentata e delle metodologie di Open Innovation tutto ciò si rende possibile”, commenta Eva Coscia – R&I Director di Holonix, che presenterà IDEA MANAGER, il tool di Open Innovation, che permette di incentivare la collaborazione in & out the factory e di coinvolgere il lavoratore nell’innovazione aziendale.

Inoltre, l’Ing. Stefano Borgia, Project Manager di Holonix presenterà il progetto europeo HUman MANufacturing che definisce come integrare nei sistemi produttivi il lavoratore supportandolo in modo efficace e sicuro.
Come case history, verranno presentati un Esoscheletro robotizzato indossabile, progettato da IUVO/COMAU; un sistema di monitoraggio del benessere del lavoratore con soluzioni wearable, sviluppato da Holonix ed infine, una soluzione di realtà aumentata per riprogettare l’ambiente di lavoro sviluppata da LMS (Grecia).

Maggiori info: http://www.iotitaly.net/homo-et-machina/ 

Registrazione gratuita: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-homo-et-machina-la-simbiosi-nellindustria-40-47166822235 

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.