Articoli

TECN’E’ : NAUTICA 4.0

Grazie a i-Captain Management System la nautica entra in Industry 4.0 ed Holonix risponde alle esigenze di cantieri e costruttori di imbarcazioni

L’Internet of Things è un insieme di tecnologie che permettono di rendere gli oggetti comunicanti, connessi ed intelligenti, ed è così che le scarpe che indossiamo ci dicono quanti metri abbiamo percorso, che la sveglia suona prima in caso di traffico sulla strada che tutti i giorni percorriamo per andare al lavoro, che il cellulare ci dice quanti grammi di carne mangiare per avere la razione quotidiana di proteine.

Grazie all’Internet of Things, il mondo del digitale può oggi abbracciare anche la nautica, creando intelligenza e comunicazione : sicurezza, affidabilità, controllo e tranquillità creano un valore aggiunto alle imbarcazioni.

Holonix, uno spin off del Politecnico di Milano, che si occupa di efficientamento dei processi produttivi implementando un approccio Internet of Things che liberi valore aggiunto alla conoscenza del ciclo di vita del prodotto, ha progettato e sviluppato l’i-Captain Management System, una soluzione per rispondere alle esigenze dei cantieri e dei costruttori di imbarcazioni.

Attraverso questa innovativa soluzione, il cantiere navale ha accesso ad una serie di informazioni che gli consentono di conoscere il reale utilizzo delle sue imbarcazioni, pianificando ed erogando manutenzione in modo “condition based” o “predittivo”. Come? Con una web app facile ed intuitiva che Holonix offre ai propri clienti customizzandola completamente in base alle esigenze di questi ultimi e che consente di controllare in ogni momento, da remoto, lo stato di tutti i componenti dell’imbarcazione stessa, ricevendo in real time allarmi in caso di malfunzionamento o blocco del sistema. Risultato? Più know-how per il produttore delle imbarcazioni che, conoscendo il reale utilizzo di queste, riesce a gestirne il periodo di garanzia, pianificarne la manutenzione, fidelizzando il rapporto con il cliente e rimanendone l’unico punto di riferimento;  più sicurezza per il proprietario delle barche stesse, che usufruisce di una manutenzione certificata, prevenendo guasti improvvisi o malfunzionamenti inaspettati.

“Siamo lieti di riversare le nostre competenze nel settore nautico”, dichiara Jacopo Cassina, CEO di Holonix, “E, non dimentichiamo il Piano Industria 4.0 che prevede l’iperammortamento dei beni al 250%  a beneficio dei produttori di imbarcazioni dedicate ad un’attività professionale (e.g. rental, barche da lavoro)”.

 

clicca qui per leggere l’articolo completo

Elementi di portfolio